L’altoforno del movimento 5 Stelle nei racconti di Bari e di Napoli

            Alessandro Di Battista, già da tempo in corsa per la guida formale del Movimento 5 Stelle ma ora supposto candidato di Davide Casaleggio, ha concluso a Bari la campagna elettorale della candidata pentastelllata alla presidenza della regione Puglia ancora più rumorosamente di quanto avesse fatto il giorno prima contestando al governatore uscente, e riproposto dal Pd, Michele Emiliano di avere nelle liste a suo sostegno “impresentabili” certificati dalla commissione parlamentare antimafia, peraltro presieduta dal grillino Nicola Morra.

            Nel suo intervento finale il quasi leggendario “Dibba”, come lo chiamano gli amici, ha contestato a Emiliano anche “l’asfalto elettorale” delle nomine e assunzioni fatte in vista del voto di domani. E, come racconta una stringatissima cronaca del Corriere della Sera, ha praticamente diffidato gli elettori grillini dal seguire i consigli di Marco Travaglio, sul Fatto Quotidiano, per il “voto disgiunto”: a favore di Emiliano per la presidenza della regione e dei candidati pentastellati a consiglieri regionali. Sarebbe “sleale”, ha convenuto anche Luigi Di Maio, più volte accorso pure lui in campagna elettorale in Puglia per sostenere la candidata grillina a “governatrice”, senza tuttavia attaccare Emiliano.

            Indicativa della incandescente situazione interna al movimento 5 Stelle è anche il racconto di una cena di Luigi Di Maio, Paola Taverna, Stefano Patuanelli ed altri big in una pizzeria di Napoli. Dove i cronisti del Foglio Simone Canettieri e Valerio Valentini hanno ascoltato o sentito raccontare da testimoni una certa, diffusa voglia di liberazione, diciamo così, dalla ormai troppo invadente figura di Giuseppe Conte. Cui si vorrebbe far capire che è più lui ad avere bisogno dei grillini che i grillini di lui.

 

 

 

Ripreso da http://www.policymakermag.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: