Attacco del capo della Polizia al potente predecessore De Gennaro

 

Si può ben dire che abbia del clamoroso l’intervista con la quale il capo della Polizia Franco Gabrielli in una intervista rilasciata a Repubblica, non credo all’insaputa del ministro dell’Interno Marco Minniti, ha criticato il più potente dei suoi predecessori: Gianni De Gennaro, confermato nello scorso mese di marzo fra vari borbottii politici, anche nel partito del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, al vertice di Leonardo. Che praticamente è il nuovo nome della Finmeccanica.

         In particolare, Gabrielli ha rimproverato a De Gennaro le mancate dimissioni da capo della Polizia nel 2001, quando fu gestito in modo “catastrofico” l’ordine pubblico a Genova in occasione del G8 ospitato in Italia dal secondo governo di Silvio Berlusconi.

         Nei disordini che accompagnarono quell’evento internazionale un giovane perse la vita e altri successivamente nella scuola Diaz furono sottoposti a violenze sfociate in processi in cui De Gennaro fu prima condannato e poi assolto per induzione a falsa testimonianza. Ma l’assoluzione fu in qualche modo macchiata, diciamo così, dalla condanna del questore di Genova all’epoca dei fatti per falsa testimonianza a favore del capo della Polizia.

         “Al suo posto mi sarei dimesso”, ha detto Gabrielli del suo predecessore, accusato di avere provocato col suo mancato passo indietro la divisione del Paese in due partiti: uno a favore e l’altro contro la Polizia per le violenze compiute a Genova e condannate anche in sede giudiziaria europea con l’accusa di tortura. Cui ha fatto seguito la legge appena approvata dal Parlamento italiano fra proteste e timori che la sua applicazione si presti a strumentalizzazioni contro le forze dell’ordine.

         Sarà curioso vedere se e quali reazioni di De Gennaro seguiranno alle critiche del capo della Polizia in carica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: