Che avranno mai fatto i caduti di Nassirya alla sinistra ?

Titolo del Dubbio

 In alcuni passaggi del discorso programmatico letto nell’aula della Camera Giorgia Meloni è riuscita, con l’abilità oratoria acquisita nella sua militanza politica e di piazza, a spingere anche la variegata opposizione di sinistra  ad unirsi agli applausi del suo centrodestra, levandosi persino in piedi con fratelli d’Italia, forzisti e leghisti

È accaduto, per esempio, quando la presidente del Consiglio ha ricordato Paolo Borsellino e gli altri magistrati assassinati dalla mafia, ha riconosciuto i meriti del personale sanitario nella lotta al Covid, o ha omaggiato Papa Francesco, anche se in questo caso piddini  e un po’ di grillini si sono uniti dopo qualche attimo di esitazione alla più tempestiva Marianna Madia. E se ne sono forse pentiti quando la premier ha ricordato del Papa anche il recente monito a non considerare l’assistenzialismo l’unico o maggiore  modo di contrastare la povertà. Attenti quindi a non esagerare col reddito di cittadinanza di conio pentastellato.

I caduti italiani a Nassirya nel 2003

L’unico passaggio in cui la Meloni non è proprio riuscita a fare alzare la sinistra, ma solo a strapparle applausi seduti a macchia di leopardo, è stato quello in memoria dei caduti italiani nelle missioni internazionali di pace. Mi chiedo che cosa abbiano fatto i connazionali morti a Nassyria e altrove contro pezzi o tutta intera l’attuale opposizione.

Pubblicato sul Dubbio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: