L’ultimo torto a Marchionne quella precisazione di FCA sulla sua salute

            Questo, poi, Sergio Marchionne non se lo meritava. Mi riferisco al comunicato col quale l’azienda da lui salvata e rigenerata in vita ha voluto precisare di non essere mai stata messa al corrente delle cattive condizioni di salute del suo amministratore delegato, da oltre un anno alla morte, comunicate dall’ospedale universitario di Zurigo.

            Mi chiedo che bisogno avesse il gruppo FCA di una simile precisazione, utile a questo punto solo ad accusare il pur compianto Marchionne di avergli nascosto, sia pure legittimamente, le cure alle quali era sottoposto per quella che l’ospedale svizzero ha definito una grave malattia. E utile, quella precisazione, anche a dare, volente o nolente, un odioso sapore di rivalsa alla rapidità con la quale, una volta appresa la realtà, si è proceduto alla sostituzione di Marchionne senza attenderne la pur vicina, imminente morte.

           

           

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: